concorsi in atto

Ministero della Difesa G.U. n. n. 57 del 28/07/2015

71 ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni dell'Esercito, nel ruolo speciale dell'Arma dei Trasporti e Materiali dell'Esercito e nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato dell'Esercito

-

  • Titolo di studio richiesto: Diploma di Scuola Superiore
  • Termine presentazione domanda: 27/08/2015
  • Data e sede esami:

    Le prove scritte, prova di cultura generale e prova scritta tecnico-professionale, si terranno secondo il calendario seguente:

    Per gli 8 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato dell'Eserito:

    • prova di cultura generale il 13 ottobre 2015;
    • prova tecnico-professionale il 14 ottobre 2015.

    Per i 10 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo dell'Arma dei trasporti e materiali dell'Esercito:

    • prova di cultura generale il 20 ottobre 2015;
    • prova tecnico-professionale il 21 ottobre 2015.

    Per i 53 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi di fanteria, cavalleria, artiglieria, genio, trasmissioni dell'Esercito:

    • prova di cultura generale il 26 ottobre 2015;
    • prova tecnico-professionale il 27 ottobre 2015.

    Le prove avranno inizio non porima delle 9.30 presso il Centro di selezione e reclutamento nazionale dell'Esercito di Foligno, caserma "Gonzaga del Vodice", viale Mezzetti n. 2.

    Eventuali modifiche della sede e delle date di svolgimento delle suddette prove saranno rese note mediante avviso inserito nell'area pubblica della sezione comunicazioni del portale e nei siti www.esercito.difesa.it e www.persomil.difesa.it.

  • Link di riferimento: file:///C:/Users/Utente/Downloads/BANDO%20DI%20CONCORSO.pdf

Posti a concorso:

Le prove del concorso sono le seguenti:

  • prova scritta di cultura generale;
  • prova scritta di cultura tecnico-professionale;
  • valutazione dei titoli;
  • prove di efficienza fisica;
  • accertamenti sanitari;
  • accertamento attitudinale;
  • prova orale;
  • prova orale facoltativa di lingua straniera.

Prove scritte

La prova di cultura generale consiste in non meno di 100 quesiti a risposta multipla volti ad accertare il grado di conoscenza della lingua italiana anche sul piano ortogrammaticale e sintattico, la conoscenza di argomenti di attualità, di educazione civica, di storia, di geografia, di matematica, di logica matematica e di lingua inglese.

La prova di cultura tecnico-professionale consiste nello svolgimento di un elaborato vertente sui programmi d'esame riportati nell'allegato D del bando.

Prova orale

La prova orale è articolata in due fasi:

  • prima fase, concernente il test JFLT di lingua inglese;
  • seconda fase, concernente un colloquio su almeno quattro materie estratte a sorte dal programma riportato nell'allegato D del bando.